Cosa è la linee vita provvisoria

Per garantire una soluzione efficace per i lavori in quota, nel momento in cui non ci sono dispositivi di ancoraggio fisso, si può usare una linea vita temporanea (o provvisoria).

La linea vita provvisoria viene installate per andare a prevenire gli incidenti dovuti a delle cadute, situazioni che. per esempio, accadono spesso nei giorni seguenti ad eventi atmosferici importanti.

Nel caso in cui si abbia poca esperienza o nel caso in cui manchino le misure di protezione adeguate, possono verificarsi incidenti che hanno anche esiti molto drammatici: in tutti quei casi che vedono un edificio sprovvisto di un sistema di ancoraggi, si dovranno andare a proteggere obbligatoriamente le persone, da parte del committente del lavoro, che potrà farlo attraverso delle misure alternative, come, per esempio, una linea vita provvisoria certificata.

La linea vita provvisoria: cosa è?

Una linea vita temporanea è un dispositivo provvisorio portatile equiparati a un vero e proprio Dispositivo di Protezione Individuale.

Le linee vita orizzontali temporanee, sono costituite da una fettuccia asolata alle due estremità con una lunghezza di circa 20 mt., da due moschettoni e da un cricchetto che va a tendere la corda alla quale l’operatore dotato di imbracatura, può collegarsi tramite un dispositivo di collegamento  utilizzato solamente durante l’intervento.

Le linea vita provvisorie impiegate per i tetti, o per altre situazioni precarie, vanno a garantire il transito in coperture, quando non è possibile installare una linea di ancoraggio permanente. Sono utilizzate per attività di verifica e controllo molto brevi, che permettono di localizzare in modo precisamente i punti della copertura.

Andando a installare un sistema formato da una linea vita temporanea orizzontale, si potrà far operare in sicurezza i lavoratori su superfici più estese. Le operazioni di installazione delle linee vita temporanee orizzontali prevede però un assemblaggio e una regolazione più complesse rispetto a quelle di un ancoraggio provvisorio puntuale.

Linea vita temporanea: la Normativa

La Normativa UNI EN 795 disciplina la linea vita temporanea, che viene classificata come un dispositivo di ancoraggio che va ad impiegare una linea di ancoraggio flessibile che devia dall’orizzontale di non più di 15° ed è utilizzabile per lavori in quota, con altezze superiori ai 2 mt.

La linea vita temporanea è considerato dalla Normativa come un Dispositivo di Protezione Individuale di arresto caduta provvisorio, è costituito da una linea flessibile orizzontale fissata alle estremità su  ancoraggi strutturali, e dotata di un cricchetto che tende la corda in modo opportuno.

La linea vita temporanea deve avere la certificazione CE (come tutti i Dispositivi di Protezione Individuale) ed è marcata in conformità alla Normativa tecnica UNI EN 795. Deve essere sottoposta a revisione periodica, che può essere fatta solo da tecnici competenti e deve essere impiegata da operatori formati adeguatamente.

Le linee vita provvisorie devono essere dotate anche di un manuale d’uso che obbligatoriamente dovrà andare a riportare tutte le condizioni che sono ammesse dal produttore per l’utilizzo sicuro del dispositivo e la definizione, da parte del produttore di tutti requisiti minimi per il suo fissaggio, tensione, numero massimo di utilizzatori contemporanei, altezza minima necessaria, tensioni massime ammesse alle estremità e tirante d’aria minimo.

La linea vita temporanea: quando va obbligatoriamente impiegata?

La linea vita temporanea deve essere obbligatoriamente installata su un tetto solo se non sono stati installati ponteggi, misure di protezione collettiva e per questo preferite.

La legge non prevede l’obbligo d’installazione della linea vita se ci si rivolge ad imprese che sono in grado di garantire la sicurezza dei propri dipendenti tramite l’utilizzo di altri strumenti - sempre previsti dalla legge. Se non abbiamo la possibilità di installare una linea vita provvisoria, si potrà in alternativa affidarci a delle ditte che utilizzano ponteggi o delle piattaforme aeree, oppure a delle ditte di edilizia acrobatica.

Linea vita temporanee: come sono montate

Possono essere installati i kit linea vita temporanea sia su delle coperture piane che su delle coperture inclinate che hanno una particolare morfologia, e con elementi strutturali portante adeguati che permettono di fissare, temporaneamente, il dispositivo di ancoraggio.

Andare a scegliere una particolate tipologia di linea vita, dipende sia dalla natura della manutenzione che dovrà essere svolta, che dalle strutture che andranno ad ospitare l’ancoraggio.

Per effettuare il transito con questi dispositivi, ci devono essere alcuni elementi strutturali che vanno a soddisfare le caratteristiche che sono previste nel manuale di istruzioni fornito dal fabbricante con il Dispositivo di Protezione Individuale. Per esempio, è molto difficile che si possano utilizzare in coperture inclinate, perché è difficile garantire la sicurezza dell’operatore dalla possibilità di cadute nell’individuazione dei punti di ancoraggio e nell’installazione della linea.

Si possono anche utilizzare coperture piane se si ha un accesso sicuro e se si possono individuare gli ancoraggi strutturali senza esporre il lavoratore al rischio di caduta. Andranno collocate ad un’altezza che eviti il contatto con il terreno nel caso di caduta accidentale e in una posizione che è il più verticale possibile rispetto al posto di lavoro.

Il montaggio e l’uso possono essere fatto solo da un personale altamente specializzato, in grado di mettere in pratica tutte le misure necessarie in sicurezza, al fine di evitare una caduta.

L’installazione prevede anche che ci siano adeguati elementi strutturali e che si abbia un accesso sicuro dove andare a predisporre un ancoraggio.

 

 

Prodotto aggiunto alla lista dei desideri
Prodotto aggiunto per il confronto.

Un sito Web da te visitato può archiviare o recuperare informazioni tramite il tuo browser, principalmente sotto forma di "cookie". Queste informazioni, che potrebbero riguardare te, le tue preferenze o il tuo dispositivo internet (computer, tablet o dispositivo mobile), sono principalmente utilizzate per far funzionare il sito al meglio.